Lunedì 18 gennaio A.D. 2016, ha lanciato i primi vaggiti la nostra TV ortodossa.

Nel terzo millennio la comunicazione è sempre più importante e la Chiesa Ortodossa Italiana ha da tempo compreso che anche l'Apostolato deve interagire attraverso nuove forme in particolare quelle del "Villaggio Globale" creato da internet che oggi unisce miliardi di persone.

Grazie alla rete sono cadute anche le barriere linguistiche e la fratellanza si avvia a divenire universale.

La TV Ortodossa sarà totalmente diversa da quelle tradizionali per molti aspetti:

(#) non parlerà solo di argomenti religiosi ma si occuperà anche di cultura, scienza, sociale e tutti gli argomenti che possano suscitare interesse utile a migliorare le nostre conoscenze positive, noi stessi ed il mondo intorno a noi;

(#) è per tutti e per tutte le età;

(#) è e sarà sempre gratuita;

(#) non sarà autocelebrativa ma un canale per fornire informazioni utili;

(#) non darà solo brutte notizie o parlerà solo di catastrofi o di cronaca nera come purtroppo fanno i canali televisivi ordinari nelle pause fra una pubblicità e l'altra;

(#) non propinerà telenovelas o trasmissioni insulse o farsesche per fare audience;

(#) non avrà interruzioni pubblicitarie;

(#) non chiederà canoni ne offerte chi vuole sa che può aiutarci e come farlo;

(#) non farà false promesse;

La TV Ortodossa sarà esclusivamente "on demand" cioé a richiesta e per ottimi motivi. Innanzi tutto la vita è diventata un combattimento quotidiano contro la crisi e tutti abbiamo la giornata costellata di impegni quindi le trasmissioni in diretta possono essere seguite da un numero minimo di persone. Al contrario le trasmissioni a richiesta sono visibili quando ciascuno di noi decide di farlo semplicemente con un click. Questo significa avere una propria TV e decidere cosa vedere e quando mettendo il "telecomando" finalmente e definitivamente nelle nostre mani.

Non solo con le trasmissioni on demand possiamo rivedere un servizio di nostro interesse più volte, bloccarlo temporaneamente per rispondere al telefono o ad un messaggio, analizzarne i contenuti, farne partecipi i nostri amici e familiari e tutto questo anche nel tempo.

La TV Ortodossa inizia ora e come tutti i neonati dovrà imparare a muoversi, parlare, camminare insomma ad interagire con il mondo circostante e con i suoi ascoltatori. Per questo vi chiediamo di aiutarci a migliorarla rapidamente con i vostri suggerimenti e le vostre critiche costruttive. Per questo vi chiediamo di essere indulgenti all'inizio e di lasciare che la TV Ortodossa cresca proprio nella migliore tradizione della rete internet all'interno della quale le cose migliori non sono statiche ma si migliorano costantemente giorno per giorno.

Avete sempre desiderato apparire in TV?

La TV Ortoodossa vi dà questa possibilità ponendo solo queste condizioni i vostri videoclip devono essere positivi, utili e per tutti!

Ognuno di voi ha in tasca una videocamera travestita da telefono cellulare in grado di registrare servizi in video e voce cominciate ad utilizzarla per filmare e condividere le cose belle che accadono intorno a voi per lanciare messaggi positivi.

Il Cristianesimo Ortodosso, come ci ha insegnato Gesù, è la Religione della gioia da trovare dentro di noi e negli altri, nell'appagamento personale e nel sostegno dei deboli.

Quello Ortodosso è un Cristianesimo della felicità e delle possibilità, non della sofferenza e dei divieti!

Esistono culture che seguono addirituutra due religioni una per la felicità e una per la salvezza spirituale, Nostro Signore ci ha insegnato l'importanza del dualismo Lui che è stato contemporaneamente Dio e Uomo ci ha insegnato a trovare la salvezza dell'anima nella felicità, a superare il dolore nella gioia di vivere e i momenti negativi con la positività spirituale.

La TV Ortodossa non sceglie fra il bicchiere mezzo pieno e mezzo vuoto lo riempie sempre di positività perché trovare il buono e il bello in ogni momento della nostra quotidianeità ci fa vivere meglio e soffrire meno.

Quando attraversate un momento difficile fermati un istante riempite i polmoni di aria e fate un grosso sospiro poi regalatevi un pensiero felice: vedrete le cose in modo diverso e scoprirete aspetti positivi in ogni evento anche nel peggiore. Essere positivi significa reagire meglio, avere un migliore rapporto con la comunità, interagire più efficacemente e spesso risolvere situazioni che sembravano senza uscita. Essere positivi significa migliorare ìa qualità della propria vita e di quella degli altri: facciamolo!

Facciamolo insieme con TVO la TV Ortodossa!

 

TVO

 

https://www.youtube.com/watch?v=lMZOkj_PDHY