Ogni giorno con grande leggerezza consegniamo ai social le nostre vite personali volontariamente e in ogni dettaglio lasciando un numero illimitato di tracce fisiche e virtuali.

Siamo assolutamente indifesi di fronte a colossi diabolici e invasivi come Facebook che di recente ha assorbito Whatsapp e Istagram.

Nell'ansia di chattare neppure ci fermiamo a leggere le clausole contrattuali che permettono a questi colossi commerciali di divenire proprietari delle nostre vite e farne l'uso che vogliono.

L'ansia da protagonismo è un male indiscusso del terzo millennio, si concretizza nei social e rende la privacy una enorme illusione.

Chi, come chi scrive e come innumerevoli persone oneste, vive una vita semplice e non ha nulla da nascondere è comunque in grande pericolo perché le informazioni personali anche innocenti e innocue gettate in pasto a questi nuovi diavoli digitali possono essere catturate da gente spregevole, manipolate e utilizzate per gettare fango.

Se qualcuno entrasse in possesso della chat whatsapp di una persona irreprensibile stile Gandhi o Maria Teresa di Calcutta e con un semplice taglia e incolla creasse messaggi fasulli con significati del tutto diversi dagli originali facendoli passare per persone abiette e diffondendoli anonimamente molti troppi ci crederebbero con danni irreparabili per la loro onorabilità. Purtroppo la massa ritiene sempre più credibili le notizie peggiori anche se false di quelle migliori e tiene scarso conto di eventuali smentite perché la massa preferisce pensare che gli altri sono peggiori e non migliori.

Esempio il nostro nuovo Gandhi afferma in chat che “la nuova Maria Teresa di Calcutta esalta chi combatte i pedofili” il nostro diavolo cancella “chi combatte” e diffonde in rete che “la nuova Maria Teresa di Calcutta esalta i pedofili” provate ad immaginare cosa succederebbe …

Da questi pericoli possiamo difenderci? Si utilizzando software Open Source che non è solo gratis ma è soprattutto non vincolato da proprietari che ne mantengono il controllo assoluto e possono fare quello che vogliono di voi e della vostra vita.

Ma soprattutto i software commerciali oscurano in tutto o in parte il codice per la protezione dei loro diritti e queste zone d'ombra vengono sfruttate da hacker di ogni genere per carpire informazioni senza controllo.

SH044L'Unione Europea ha stabilito di utilizzare come standard i documenti Open Source odt chiedendo a tutti gli Stati membri di non utilizzare più i doc commerciali che restano comunque di proprietà della americana Microsoft.

Una scelta strategica fondamentale per evitare che comunicazioni riservate siano spiate senza controllo.

La UE suggerisce anche a tutti di utilizzare suite office commerciali in favore di quelle Open Source migliori, utilizzabili senza limiti e gratuite.

In Italia stranamente ci sono ancora troppi che gettano migliaia di € per acquistare MS Office o peggio ancora ne utilizzano illegalmente versioni crackate invece di utilizzare Libreoffice anni luce superiore e gratuito da sempre e per sempre.

Oggi primo giorno dell'anno facciamoci un meraviglioso regalo imparando a gestire meglio e in modo più semplice e sicuro la nostra vita attraverso l'Open Source gratis, migliore, sicuro, veloce e senza costi e soprattutto senza dover imparare nulla perché LibreOffice è identico nell'uso normale a MS Office salvo scoprire le sue meravigliose caratteristiche aggiuntive.

Downolad dal sito ufficiale: https://it.libreoffice.org/download/libreoffice-fresh/

 

E raddoppiamo tutto questo cambiando chat con l'Open Source Telegram vediamo perché.

SH045

 

Che cosa è Telegram?

Telegram è una nuova applicazione Open Source gratuita di messaggistica disponibile per qualunque terminale smartphone, tablet, PC.

Telegram è stato creato nel 2013 da due fratelli russi: Nikolai e Pavel Durov, autori anche del social network russo Vkontakte.

Telegram è diventato popolarissimo perché supera i troppi limiti e i frequenti black-out di WhatsApp insieme ad Istagram ora acquistati dal gruppo Facebook.

Telegram è stato creato con connotazioni no-profit è totalmente indipendente, gratuito, veloce e sicuro.

Telegram è, nell'uso normale, del tutto uguale a Whatsapp ma l'utilizzatore comprende subito quanto sia più potente e privo di limiti: così in brevissimo tempo ha conquistato centinaia di milioni di utilizzatori.

Telegram è e sarà sempre gratuito e privo di fastidiosa pubblicità.

Telegram consente scambi di messaggi di testo e vocali, di foto, video e anche file di ogni genere in tutta sicurezza.

Telegram è eccezionale quando utilizzato in gruppi di utenti anche vastissimi con 1.000 partecipanti che per passione volontariato o lavoro condividono gli stessi interessi perché possono condividere con estrema facilità documenti di testo, fogli elettronici, immagini, audio e video in qualsiasi formato immediatamente e senza limiti sino a 1,5 Giga un valore così enorme da non poter essere considerato un limite.

Telegram è velocissimo e sicuro perché cripta i messaggi in maniera inviolabile: c'è un premio di 300.000 $ per il primo che riuscirà a decifrare Telegram ma dopo oltre un anno nessun hacker nel mondo è riuscito nell'impresa e addirittura da la possibilità di utilizzare chat segrete che raggiungono il destinatario e autodistruggono il messaggio dopo un periodo di tempo prefissato: da secondi a una settimana.

Telegram è gratuito ed Open Source quindi disponibile per ogni tipo di terminale e ogni sistema operativo e può essere utilizzato su ogni smartphone, tablet e computer indipendentemente dal sistema operativo.

Telegram consente persino di scambiare messaggi con altri senza condividere il proprio numero di telefono e i propri dati e come twitter lanciare messaggi in rete con parole chiave individuate con il noto hastag #.

Come funziona Telegram?

Per istallarlo è sufficiente scaricare l'app dal proprio market, inserire il numero di cellulare confermandolo con un codice che viene inviato via SMS: tutto qui!

Le impostazioni servono a personalizzare il profilo con foto e nome e cognome, cambiare lo sfondo, modificare i suoni, bloccare utenti indesiderati, creare chat e gruppi standard oppure di massima sicurezza dove chattare in tutta sicurezza con messaggi criptati e non salvabili nella cronologia.

Telegram è disponibile anche per Mac, PC e Linux in soli due passaggi:

1) scaricare dal sito ufficiale (https://telegram.org/) il software dedicato al sistema operativo che utilizziamo (Linux, Windows, Mac, ecc.)

2) inserire il numero di cellulare e confermarlo con il codice che viene inviato via SMS

da questo momento possiamo utilizzare Telegram sia sulllo smartphone che sul computer e se abbiamo più telefoni o più computer basta ripetere la procedura per renderlo disponibile su ognuno.

Utilizzando Telegram si scoprono tante sorprese piacevoli come il simbolo della clip in basso a sinistra per allegare file di qualsiasi tipo ai messaggi o la faccina in basso a destra che consente di aggiungere emoticon e sticker al testo. Gli sticker sono immagini simpatiche e ben visibili tutte da scoprire.

Nell'elenco contatti si possono visualizzare le persone presenti nella rubrica del telefono che dispongono di Telegram. Il cerchio colorato accanto al nome indica la disponibilità:

Verde: disponibile.
Giallo: non disponibile.
Rosso: momentaneamente occupato.

gift box icon blue T

gift box icon blue T

Auguri per uno splendido 2016 che sarà migliore e di molto con Telegram e LibreOffice.